L’Ideologia Tedesca – Rompere l’Incantesimo

a85206960e33b6caf9b0f69454d55f4c.jpg

Karl Marx

L’Ideologia Tedesca

P. Ed: 1858 Ed: Editori  Riuniti 2000

Prezzo di Copertina: € 24,79

 

Cosa avremmo fatto se Karl Benz, dopo aver costruito la prima automobile, in uno slancio di entusiuasmo per la propria creazione, avesse sperato di farla volare, precipitando in un dirupo? E’ ragionevole supporre che avremmo prodotto altre automobili, per usarle con maggiore cautela.  Con Marx non siamo altrettanto pratici. Per primo ha chiarito il nesso  fra le risorse a disposizione di una cominità umana, i mezzi che questa usa per sfruttarle, le sue idee e le sue istituzioni. Al volante del più formidabile strumento mai escogitato per decifrare la storia passata e presente, Marx si è fatto prendere la mano ed ha tentato il volo, immaginando un radioso futuro. Errore. “Nel predire il futuro usare con cautela“. Scriviamolo in grande sulla confezione. Marx ed il materialismo storico ci saranno ancora di grandissimo aiuto.

00c17382bde1e691d34239438b7c2c25.jpg

Daniel C. Dennet

Rompere L’Incantesimo La Religione come Fenomeno Naturale

Ed.: Cortina, 2007

Prezzo di Copertina € 32,00

 

Prendiamo, ad esempio, questo saggio di Dennet, libro onestamente che promette più di quanto mantenga (“Avete mai pensato alla religione come ad un semplice fenomeno naturale? Vi siete mai chiesti in che modo funzioni? Arrangiatevi a capirlo, non posso fare tutto io.”) e tuttavia godibile e stimolante. Dennet (sulla scorta del biologo Dawkins) ritiene che le idee si diffondono seguendo modalità paragonabili ai processi di selezione naturale (replicazione con mutazione casuale, selezione adattativa non casuale). E’ un’ipotesi intrigante ed utilissima. E non è materialismo storico. Solo una sua replicazione mutata con un fine adattativo (niente affatto) casuale.

Il Dottor Zivago

a72153e7a13808408b990d9463644bab.jpg

Boris Leonidovic Pasternak 

Il dottor Zivago

P.ed. 1957, Ed.: Feltrinelli 2007

prezzo di copertina: € 10,00

Perchè Zivago ama Lara è chiaro: è una bellezza abbagliante, sensuale e spirituale al tempo stesso, e il giovane dottore perde la testa. Meno chiaro è perchè Lara ami Zivago. Semplicemente accetta il proprio ruolo di  perno immobile intorno a cui ruota la vicenda personale di Zivago e quella nazionale della Russia rivoluzionaria. I due piani si intrecciano, e Lara, Zivago e la Russia seguono con passione quello che sembra un disegno del Destino, e alla fine si rivela amaramente una sequenza di coincidenze ingannevoli. Gli eroi si dibattino seguendo la loro Illusione, non senza lasciarsi dietro un codazzo di mariti, mogli, figlie e figli ai quali nessuno sembra interessarsi più di tanto.

 

Breve Storia del Futuro

3ad202ed78660def1dbf9e90f39c5939.jpgJacques Attali

Breve Storia del Futuro

Ed. Fazi, 2007

Prezzo di copertina € 16,00

 

Nel futuro il mondo attraverserà tre fasi terribili e soprendenti. Dietro l’angolo si profila la formazione di un iper impero in cui la finanza dominerà su ogni cosa. L’impero trascinerà il pianeta in un periodo di disordine, l’ iper conflitto. Se l’umanità potrà superare questa prova, potrà però entrare in una fase più luminosa, l’ iper democrazia. Al momento però, la maggiore minaccia incombente pare piuttosto l’iper boiata: questo libro sconnesso e presuntuoso, che spara sentenze sulla base di una visione lineare e progressiva della storia che sarebbe parsa antiquata al Papa Re. 

La Conquista di Costantinopoli

505bb87129457c677b5a1567aae2390f.jpgTursun Bey

La Conquista di Costantinopoli

Ed. Mondadori, Islamica, 2007

prezzo di copertina € 16,00

.

Dopo aver seguito per 300 pagine le contorsioni verbali di un turco del quattordicesimo secolo che soffre complessi di inferiorità nei confronti della cultura araba e persiana e infarcisce un racconto sconnesso con citazioni dotte (in arabo o persiano, appunto) assoltamente fuori luogo, ho gettato la spugna. La faccenda è aggravata dalla necessità dell’autore di cattivarsi la simpatia del Sultano, per ottenerne favori e danaro, esigenza che produce adulazioni iperboliche che collassano sotto il loro stesso peso. Letale.

La Tela del Ragno

1cf1cd8d97b4d2b4eb58b634b68d67a9.jpgSergio Flamigni

La Tela del Ragno

Ed: Kaos, 2004

prezzo di copertina: € 20,00

 

Un libro miniera. Un grande classico della dietrologia. Dietrologia si fa per dire. Sergio Flamigli è una specie di fantastica banca dati della storia inconfessabile del nostro paese, un archivio vivente che incrocia con spietata efficienza nomi, date, aderenze, affiliazioni, traccia dei collegamenti insospettabili e arriva a disegnare la “tela del ragno” in cui è rimasto intrappolato Aldo Moro. E con lui, forse, il nostro futuro. Assieme a “Trame Atlantiche” “La Tela del Ragno” è un libro assolutamente imperdibile. Avvincente. Agghiacciante. Senza paragoni.

2936c5d4bb2b0bef6af6f66773a8c892.jpg

Giuseppe de Lutiis

Il Golpe di Via Fani

Ed: Sperling & Kupfer

prezzo di copertina: € 16,00

.

Prendiamo ad esempio questa nuova pubblicazione. L’idea è dire le stesse cose che dice Flamigni ma dando un taglio più “scietifico” ed un maggiore respiro storico. Consiglio. Andate in libreria, fotocopiatevi il primo capitolo, e risparmiate sedici euro. Infatti l’idea buona è li. Parla dell’omicidio politico negli anni sessanta e settanta. Stabilisce un collegamento interessante fra gli omicidi Moro, King, Kennedy, Lumumba, i servizi segreti ed una destra mondiale che si preparava alla riscossa e poco propensa ad assecondare il gioco democratico. Molto interessante. Il resto è Flamigni senza il pahos e la precisione di Flamigni.

Lo Gnosticismo

e514229b26e4f091fae71efb65a7b7b5.jpg

Hans Jonas

Lo Gnosticismo

p. ed. 1958 ed. it. SEI, 1991

Prezzo di copertina: 16,00

 

Prima del monopolio (che, come sempre, ha nuociuto sopratutto al monopolista), nel market delle religioni trascendenti che offrono la salvezza c’era una gran scelta. Ma con questo libro ecco tornare la concorrenza. Prima di scegliere, pensateci bene: a chi volete attribuire la responsabilità del male nel creato? Se siete masochisti e pensate il responsabile sia l’uomo, tenetevi pure il vecchio, barboso, cristianesimo. Ma perchè non dare la colpa a dio? Per noi che abbiamo un po’ di autostima, lo gnosticismo è un’alternativa valida. Pensate che, dopo tutto, il male potrebbe essere un errore divino? Ecco per voi lo gnosticismo siro egiziano! O magari è proprio dio ad essere cattivo, e se ce n’è anche uno buono, chi sa dove sarà. In ferie, a pensare se stesso pensante. Quel che fa per voi è lo gnosticismo iranico. Lo trovate sullo scaffale a fianco al dualismo.  Parliamo di cose orientali: tutto questo è espresso con allegorie colorate e incomprensibili.

La israel lobby e la politica estera americana

 56ecdf18007c832de84abe29b62ba4ec.jpg

 John J. Mearshiemer, Stephen Walt

La Israel Lobby e la politica estera americana

Ed. Mondadori 2007

Prezzo di copertina: € 18,50

“Il terrorismo non è un’organizzazione o un movimento, e nemmeno un “nemico”, al quale si possa dichiarare guerra; il terrorismo è semplicemente una tattica, che consiste nell’attaccare indiscriminatamente gli obiettivi nemici, specialmente quelli civili, allo scopo di seminare il panico, indebolire il morale e provocare reazioni controproducenti da parte dell’avversario. E’ una tattica cui vari gruppi di diversa estrazione ricorrono in determinate occasioni, in particolare quando sono più deboli degli avversari e non hanno una valida alternativa per combattere contro forze militari superiori.”

Un punto di vista pragmanico e fuori dal coro, che analizza gli scenari di un  futuro medio orientale forse non lontano quando il declino della potenza politica e militare statunitense costringerà l’occidente ad una dolorosa scelta fra l’appoggio incondizionato ad Israele ed il serbatoio dell’auto pieno. Serio, rigoroso, mai noioso, lontano dalla retorica che avvelena il dibattito sui media.

Figure Bizantine

5fdce03389efbdbe310abc9bbe919358.jpg 

Charles Dihel

Figure Bizantine

Ed: Einaudi 2007 (p. ed. 1927) 

Prezzo di copertina: € 16,80

Gossip vintage. Leggete questo libro mentre fate la messa in piega dal parrucchiere, o sfogliatelo distrattamente durante il the dalla Maria Cristiana. All’amica che vi parla di Sarkozy e di Carla Bruni, o di Bettarini, 0 della Gregoraci, sarete in grado di ribattere rivelando gli ultimi pettegolezzi sulla piccante vita privata di Zoe Porfirogenita o di Teodora, o facendo insinuazioni allusive sul vero padre di Leone VI il Saggio. Fra signore perbene è difficile trovare le parole per parlare dello scandaloso triangolo fra Michele III, Basilio I e la bella Eudocia, ma se questo libro vi è piaciuto saprete certo destreggiarvi.