Esperimenti naturali di storia

cop.jpgJared Diamond, James Robinson

Esperimenti naturali di storia

Ed.: Codice, 2011

Prezzo di copertina: € 27,00

Le librerie sono piene di testi divulgativi che cercano di rendere le scienze esatte interessanti. Quello che mancava era un serio tentativo di rendere le materie umanistiche noiose, e questo libro è il risultato di uno sforzo appassionato per colmare la lacuna.

E dire che l’idea non sarebbe male: si prende una popolazione umana omogenea e si giocano scherzi essenzialmente di due tipi. Primo: si sparge la popolazione campione in ambienti diversi (questo è di gran lunga il sistema più convincente). Secondo: si sottopone una parte della popolazione ad una influenza esterna (commercio, invasione, dominazione, più dannosa è, meglio è), l’altra no. E si guarda di nascosto l’effetto che fa.

Non avendo subito sotto mano quel milioncino di volontari necessari, i nostri autori sono costretti a ricorrere ad “esperimenti naturali” ovvero scegliere circostanze storiche particolarmente adatte allo studio di un determinato fenomeno che intendono esaminare. Trovate le quali, il gran divertimento è costituito dall’assemblare paginate di grafici costruiti su parametri abbastanza arbitrari e giungere a conclusioni che puzzano tanto di predeterminazione. E rendere cosi le tendenze storiche matematicamente rappresentabili.

Se le cose fossero cosi semplici, cari miei, state pur certi che ci avrebbe già pensato qualcun altro. Discreto lo spunto. Ma serve tanto, tanto, lavoro descrittivo in più e tanta, tanta presunzione in meno per rendere il lavoro digeribile.

PS: comunicazione personale per il Prof. Jared Diamond. Non maltratti noi devoti sostenitori del suo lavoro, che teniamo il suo poster appeso nelle nostre camerette, firmando un libro che sarà anche figlio di un suo progetto, ma di cui non ha scritto più di venti pagine, qundici delle quali scopiazzate da “collasso”! 

 

L’assedio

9788860080059g.jpg

Fabio Galvano

L’assedio. Torino, 1706

Ed.: UTET, 2005

Prezzo di copertina: € 25,00

Così come l’incauto e superbo Re Sole anche voi potrete pensare che il formato smilzo del libello e l’argomento allettante rendano l’impresa di leggerlo una passeggiata. Ma dovrete scontrarvi con una dura realtà. La narrazione spezzata è un bastione formidabile. L’assenza di supporto grafico rende ardua ogni avanzata. Le citazioni del micidiale poemetto settecentesco “l’arpa discordata” (riportato integralmente in appendice per i masochisti più raffinati) falciano sul nascere ogni ardore ed interesse. Alla fine vi rassegnerete. Così come la città del 1706, anche il libro che ne racconta l’assedio è davvero una fortezza inespugnabile.

 

Il Generale Inverno

8838481474.jpg

Erik Durschmied

Il Generale Inverno, Come i capricci del clima hanno vinto le guerre

Ed.: Piemme: 2005

Prezzo di Copertina: € 12,50

Uno esce dalla libreria, si trova fra le mani questa cosa dal titolo “come i capricci del clima hanno vinto le guerre” (sic!) e con un delizioso fotomontaggio di Stalin che fa le corna in copertina, e si chiede angosciato: “come posso aver veramente deciso di comprarlo?”. Nessuno è davvero innocente quando acquista un brutto libro, e le colpe si devono espiare.

Perchè c’è una masochistica fascinazione nel leggere 300 pagine su ognuna delle quali c’è scritta la stessa frase: “un cretino che paga per comprare un libro con Stalin che fa le corna non merita altro che narrazioni superficiali, spiegazioni ridicole, mappe approssimative, digressioni infantili, il tutto in corpo 26, tanto per sottolineare che l’unica mia preoccupazione era imbrattare un numero di pagine sufficiente a giutificare il prezzo.”.

Io ho pagato la colpa. Almeno voi, salvatevi.

Mai Più Paura di Volare

536973704.jpgLuca Evangelisti

Mai più paura di volare, Come vincere per sempre la fobia dell’aereo

Ed.: Kowalski, 2008

Prezzo di copertina: € 12,00

.

Le fobie spingono le persone a comportamenti irrazionali. Come ad esempio spendere 12 euro per acquistare libri che promettono illusorie soluzioni del problema. Se mai la paura del volo passerà, sarà più che altro per stanchezza. Dopo anni di studi minuziosi sulle statistiche ed i particolari areodinamici, di esperimenti chimici con i calmanti più esotici, di riti funambolici per strappare mezz’ora al sonno la notte prima del viaggio, sopraggiunge un certo senso di stanchezza. Ma fino a che non ci saremo rassegnati, sarà bene controllare le provviste di tavor e le scorte di valeriana un paio di giorni prima della partenza.

Il Vangelo Perduto

94e193608025cef9e783cbb2c766047d.jpgHerbert Krosney

Il Vangelo Perduto L’avvincente storia del ritrovamento del Vangelo di Giuda Iscariota

Ed. National Geographic, 2006

Prezzo di Copertina: € 24,90

 .

Una disgustosa operazione commerciale sulla scia del Codice Da Vinci. Il meglio che si può dire di questo libro (che fra l’altro, al tempo dell’uscita, fu largamente pubblicizzato) è che è servito a finanziare il restuaro di un antico scritto gnostico. Detto questo, la lettura è quasi inaffrontabile. Immaginate La Primavera di Botticelli venduta all’asta su Telemarket. I fratelli Karamazov riassunti da Francesco Alberoni per Novella 2000. Un remake di Via col vento con Paris Hilton come protagonista. L’effetto è quello. Il fatto che stimati ricercatori (come Bart Erhman e Eliaine Pagels) abbiano prestato il nome ad un’operazione del genere non fa che confermare il ruolo della lira come motore immobile, atto puro, pensiero di pensiero del nostro tempo.

Breve Storia del Futuro

3ad202ed78660def1dbf9e90f39c5939.jpgJacques Attali

Breve Storia del Futuro

Ed. Fazi, 2007

Prezzo di copertina € 16,00

 

Nel futuro il mondo attraverserà tre fasi terribili e soprendenti. Dietro l’angolo si profila la formazione di un iper impero in cui la finanza dominerà su ogni cosa. L’impero trascinerà il pianeta in un periodo di disordine, l’ iper conflitto. Se l’umanità potrà superare questa prova, potrà però entrare in una fase più luminosa, l’ iper democrazia. Al momento però, la maggiore minaccia incombente pare piuttosto l’iper boiata: questo libro sconnesso e presuntuoso, che spara sentenze sulla base di una visione lineare e progressiva della storia che sarebbe parsa antiquata al Papa Re. 

La Conquista di Costantinopoli

505bb87129457c677b5a1567aae2390f.jpgTursun Bey

La Conquista di Costantinopoli

Ed. Mondadori, Islamica, 2007

prezzo di copertina € 16,00

.

Dopo aver seguito per 300 pagine le contorsioni verbali di un turco del quattordicesimo secolo che soffre complessi di inferiorità nei confronti della cultura araba e persiana e infarcisce un racconto sconnesso con citazioni dotte (in arabo o persiano, appunto) assoltamente fuori luogo, ho gettato la spugna. La faccenda è aggravata dalla necessità dell’autore di cattivarsi la simpatia del Sultano, per ottenerne favori e danaro, esigenza che produce adulazioni iperboliche che collassano sotto il loro stesso peso. Letale.