Miti Romani

cop.jpgLicia Ferro, Maria Monteleone

Miti Romani. Il racconto.

Ed.: Einaudi, 2010

Prezzo di copertina: € 14,00

Forse a scuola non si parla più della pudica Virginia e del protervo Appio Claudio, della leggera Tarpeia e del feroce Tito Tazio, del povero Cincinnato, del valoroso Marco Furio Camillo che affronta Brenno: “non con l’oro, ma con il ferro, si riscatta la patria!”. Mi stupirei molto se i bambini di oggi conoscessero le storie degli Orazi e dei Curiazi, dell’infido dittatore di Alba Mezzio Fufezio, della fedele Lucrezia moglie di Collatino. E in fondo, diciamolo, i valori contenuti nei racconti sono un po’ retrò, nel bene e nel male: onesta povertà, lealtà ai patti, spirito di sacrificio per la collettività, ed una sana umiliazione delle donne in ogni loro possibile espressione sociale.

Forse un buon motivo per questo oblio c’è. Ma i vecchi dentro come me hanno un po’ la passione per le cose andate. E allora un tentativo di raccontare queste belle favolette ai pargoli lo si fa, e pazienza se cresceranno un po’ disadattati come il loro babbo. 

Miti Romaniultima modifica: 2011-10-24T12:46:00+02:00da gasmulo
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento