Attentato al Papa

attentato-al-papa.jpg

Ferdinando Imposimato Sandro Provvisionato

Attentato al Papa

Ed.: Chiarelettere, 2011

Prezzo di Copertina: € 16,00

Verso pagina cento gli autori la buttano lì: lo sanno tutti che la P2 era una emanazione dei servizi segreti sovietici: praticamente una succursale del KGB. E lì la tentazione di cestinare viene. Ma dove vivono, questi signori? Ma per chi ci hanno presi?

Se si tira avanti, però, si deve dare un giudizio più complesso. Gli autori credono alla “pista bulgara”, e la sostengono talvolta con forzature (tipo la P2 franchising della Stasi) e talvolta in maniera convincente.  Quello che infastidisce non è che, in un mistero con due possibili verità, gli autori ne preferiscano una. Ma che censurino totalmente l’altra. Come se il Vaticano della morte di Papa Luciani, dello IOR e dell’opus dei fosse un campo di mammolette.

Certo, mezza verità è raccontata bene. Se vi accontentate.

La Prima Guerra d’Africa

file_31_6.jpgRoberto Battaglia

La Prima Guerra d’Africa

Ed.: Einaudi, 1958

Prezzo: Reperibile sul mercato dell’usato € 50 -70 a seconda dello stato;

Centocinquant’anni di imprese bislacche, organizzazioni approssimative, voraci appetiti e mezzi frugali, sconfinata presunzione e ridimensionamenti cocenti, dirigenti mediocri e subalterni analfabeti. Evviva l’Italia. La si può prendere come una consolazione: il paese è sopravvissuto a un secolo e mezzo di andazzo purchessia, forse scamperemo anche questi quarti di luna.
Ma il prezzo da pagare è stato salato. Morti a migliaia (nostri, e dei poveracci capitati sul nostro cammino), imprese folli, preziosi capitali dissipati. Conto prontamente girato ai viaggiatori in terza classe. E allora la consolazione la troviamo sempre negli individui, come questo Roberto Battaglia, medaglia d’argento al valore militare nella resistenza, che ci offre un libro appassionato, bellissimo, commovente. Unico difetto: nessun supporto cartografico. Ma si ovvia facilmente. Trovata una carta dell’epoca di Eritrea, Tigrè e Abissinia settentrionale, non restano che ottocento pagine di indimenticabile lettura.

La Società Feudale

cop.jpgMarc Bloch

La società Feudale

P. Ed.: 1949 Ed.: Einaudi, 1999

Prezzo di copertina: € 25,00

I meccanismi di funzionamento della società feudale svelati dal Maestro più grande. Una organizzazione solo apparentemente gerarchica e in cui la sede del potere risiede solo in linea torica nel sovrano (che pure resta fonte di legittimità). Con il fallimento della restaurazione carolingia la bilancia pende a favore della nobiltà territoriale, che guadagna terreno a spese del potere centrale. Il paradosso della storia vuole che proprio in questa potestà di interdizione della feudalità medioevale si trovano le radici della rivoluzione liberale dei tempi moderni. Una lezione da ascoltare a bocca aperta.