Le Storie

cop.jpg

Ammiano Marcellino

Le Storie

Ed.: UTET, 2007

Prezzo di copertina: € 13,90

I cittadini sono afflitti dalla tassazione esosa, da funzionari incompetenti, meschini e corrotti, e da governanti caricaturali e feroci. Il grande problema del secolo è integrare gli immigrati, arrivati in cerca di benessere dai quattro angoli del mondo e destinati ai lavori manuali che l’uomo della strada non vuole più accettare. L’economia è in crisi e non si riesce a farla ripartire, visto che i maldestri interventi dello stato non fanno che ingessare la situazione aggravandola ed arricchendo ulteriormente i benestanti.

Ebbene si, è coronaca. Ma è cronaca del quarto secolo dell’era volgare, e la sua attualità rappresenta per noi un sinistro preasagio. Ammiano, un burbero militare in pensione, è l’autore ideale per rappresentare le piccinerie umane della decadenza ed il meglio delle sue imperdibili storie è sicuramente costituito dai caratteri che le colorano. Se avesse intuito che la Fine era dietro l’angolo Ammiano sarebbe un grande. Invece si rifiuta di accettare la realtà: il dominio di Roma ha già rischiato tante volte, osserva, tante volte si è ripreso. Ma in fondo non ci crede nemmeno lui. E del resto, noi lo sappiamo. Accettare l’imminenza di una Fine non è mai facile.

I Primi Tempi dello Stato Pontificio

Scan10002.jpg

Louis Duchesne

I primi tempi dello Stato Pontificio

Ed.: Einaudi, 1947

Prezzo di Copertina: rinvenibile sul mercato dell’usato ad € 7,00

All’inizio del novecento la storia non era uno sport per signorine: date, battaglie, successioni al trono, atti di diritto pubblico. E chi se ne frega di come vivevano, di cosa pensavano, di quel che sognavano i comuni mortali. Se la storia li ha dimenticati una ragione ci sarà. E’ proprio quella storia evenemenziale che i colleghi di Jacques Le Goff si divertono a nominare all’improvviso, quando vogliono vedere che faccia ha un novantenne che inghiotte la pipa.  Ma che prosa, che eleganza di esposizione, che chiarezza. Non sono tanti i vini e i libri che migliorano invecchiando. Se vi capita sotto mano e avete sette euro in saccoccia, ve lo consiglio caldamente.