Il Dottor Zivago

a72153e7a13808408b990d9463644bab.jpg

Boris Leonidovic Pasternak 

Il dottor Zivago

P.ed. 1957, Ed.: Feltrinelli 2007

prezzo di copertina: € 10,00

Perchè Zivago ama Lara è chiaro: è una bellezza abbagliante, sensuale e spirituale al tempo stesso, e il giovane dottore perde la testa. Meno chiaro è perchè Lara ami Zivago. Semplicemente accetta il proprio ruolo di  perno immobile intorno a cui ruota la vicenda personale di Zivago e quella nazionale della Russia rivoluzionaria. I due piani si intrecciano, e Lara, Zivago e la Russia seguono con passione quello che sembra un disegno del Destino, e alla fine si rivela amaramente una sequenza di coincidenze ingannevoli. Gli eroi si dibattino seguendo la loro Illusione, non senza lasciarsi dietro un codazzo di mariti, mogli, figlie e figli ai quali nessuno sembra interessarsi più di tanto.

 

Breve Storia del Futuro

3ad202ed78660def1dbf9e90f39c5939.jpgJacques Attali

Breve Storia del Futuro

Ed. Fazi, 2007

Prezzo di copertina € 16,00

 

Nel futuro il mondo attraverserà tre fasi terribili e soprendenti. Dietro l’angolo si profila la formazione di un iper impero in cui la finanza dominerà su ogni cosa. L’impero trascinerà il pianeta in un periodo di disordine, l’ iper conflitto. Se l’umanità potrà superare questa prova, potrà però entrare in una fase più luminosa, l’ iper democrazia. Al momento però, la maggiore minaccia incombente pare piuttosto l’iper boiata: questo libro sconnesso e presuntuoso, che spara sentenze sulla base di una visione lineare e progressiva della storia che sarebbe parsa antiquata al Papa Re. 

La Conquista di Costantinopoli

505bb87129457c677b5a1567aae2390f.jpgTursun Bey

La Conquista di Costantinopoli

Ed. Mondadori, Islamica, 2007

prezzo di copertina € 16,00

.

Dopo aver seguito per 300 pagine le contorsioni verbali di un turco del quattordicesimo secolo che soffre complessi di inferiorità nei confronti della cultura araba e persiana e infarcisce un racconto sconnesso con citazioni dotte (in arabo o persiano, appunto) assoltamente fuori luogo, ho gettato la spugna. La faccenda è aggravata dalla necessità dell’autore di cattivarsi la simpatia del Sultano, per ottenerne favori e danaro, esigenza che produce adulazioni iperboliche che collassano sotto il loro stesso peso. Letale.

La Tela del Ragno

1cf1cd8d97b4d2b4eb58b634b68d67a9.jpgSergio Flamigni

La Tela del Ragno

Ed: Kaos, 2004

prezzo di copertina: € 20,00

 

Un libro miniera. Un grande classico della dietrologia. Dietrologia si fa per dire. Sergio Flamigli è una specie di fantastica banca dati della storia inconfessabile del nostro paese, un archivio vivente che incrocia con spietata efficienza nomi, date, aderenze, affiliazioni, traccia dei collegamenti insospettabili e arriva a disegnare la “tela del ragno” in cui è rimasto intrappolato Aldo Moro. E con lui, forse, il nostro futuro. Assieme a “Trame Atlantiche” “La Tela del Ragno” è un libro assolutamente imperdibile. Avvincente. Agghiacciante. Senza paragoni.

2936c5d4bb2b0bef6af6f66773a8c892.jpg

Giuseppe de Lutiis

Il Golpe di Via Fani

Ed: Sperling & Kupfer

prezzo di copertina: € 16,00

.

Prendiamo ad esempio questa nuova pubblicazione. L’idea è dire le stesse cose che dice Flamigni ma dando un taglio più “scietifico” ed un maggiore respiro storico. Consiglio. Andate in libreria, fotocopiatevi il primo capitolo, e risparmiate sedici euro. Infatti l’idea buona è li. Parla dell’omicidio politico negli anni sessanta e settanta. Stabilisce un collegamento interessante fra gli omicidi Moro, King, Kennedy, Lumumba, i servizi segreti ed una destra mondiale che si preparava alla riscossa e poco propensa ad assecondare il gioco democratico. Molto interessante. Il resto è Flamigni senza il pahos e la precisione di Flamigni.