Lo Gnosticismo

e514229b26e4f091fae71efb65a7b7b5.jpg

Hans Jonas

Lo Gnosticismo

p. ed. 1958 ed. it. SEI, 1991

Prezzo di copertina: 16,00

 

Prima del monopolio (che, come sempre, ha nuociuto sopratutto al monopolista), nel market delle religioni trascendenti che offrono la salvezza c’era una gran scelta. Ma con questo libro ecco tornare la concorrenza. Prima di scegliere, pensateci bene: a chi volete attribuire la responsabilità del male nel creato? Se siete masochisti e pensate il responsabile sia l’uomo, tenetevi pure il vecchio, barboso, cristianesimo. Ma perchè non dare la colpa a dio? Per noi che abbiamo un po’ di autostima, lo gnosticismo è un’alternativa valida. Pensate che, dopo tutto, il male potrebbe essere un errore divino? Ecco per voi lo gnosticismo siro egiziano! O magari è proprio dio ad essere cattivo, e se ce n’è anche uno buono, chi sa dove sarà. In ferie, a pensare se stesso pensante. Quel che fa per voi è lo gnosticismo iranico. Lo trovate sullo scaffale a fianco al dualismo.  Parliamo di cose orientali: tutto questo è espresso con allegorie colorate e incomprensibili.

La israel lobby e la politica estera americana

 56ecdf18007c832de84abe29b62ba4ec.jpg

 John J. Mearshiemer, Stephen Walt

La Israel Lobby e la politica estera americana

Ed. Mondadori 2007

Prezzo di copertina: € 18,50

“Il terrorismo non è un’organizzazione o un movimento, e nemmeno un “nemico”, al quale si possa dichiarare guerra; il terrorismo è semplicemente una tattica, che consiste nell’attaccare indiscriminatamente gli obiettivi nemici, specialmente quelli civili, allo scopo di seminare il panico, indebolire il morale e provocare reazioni controproducenti da parte dell’avversario. E’ una tattica cui vari gruppi di diversa estrazione ricorrono in determinate occasioni, in particolare quando sono più deboli degli avversari e non hanno una valida alternativa per combattere contro forze militari superiori.”

Un punto di vista pragmanico e fuori dal coro, che analizza gli scenari di un  futuro medio orientale forse non lontano quando il declino della potenza politica e militare statunitense costringerà l’occidente ad una dolorosa scelta fra l’appoggio incondizionato ad Israele ed il serbatoio dell’auto pieno. Serio, rigoroso, mai noioso, lontano dalla retorica che avvelena il dibattito sui media.

Figure Bizantine

5fdce03389efbdbe310abc9bbe919358.jpg 

Charles Dihel

Figure Bizantine

Ed: Einaudi 2007 (p. ed. 1927) 

Prezzo di copertina: € 16,80

Gossip vintage. Leggete questo libro mentre fate la messa in piega dal parrucchiere, o sfogliatelo distrattamente durante il the dalla Maria Cristiana. All’amica che vi parla di Sarkozy e di Carla Bruni, o di Bettarini, 0 della Gregoraci, sarete in grado di ribattere rivelando gli ultimi pettegolezzi sulla piccante vita privata di Zoe Porfirogenita o di Teodora, o facendo insinuazioni allusive sul vero padre di Leone VI il Saggio. Fra signore perbene è difficile trovare le parole per parlare dello scandaloso triangolo fra Michele III, Basilio I e la bella Eudocia, ma se questo libro vi è piaciuto saprete certo destreggiarvi.